Ricerca avanzata

GIORGETTI: AAMS IMPEGNATA NELLA PREVENZIONE DELLA DIPENDENZA

Roma, 29 aprile 2011 - L’attività istituzionale di Aams è costantemente rivolta a “una corretta azione di prevenzione”, che garantisca trasparenza nelle attività proposte, cercando di eliminare gli eventuali pericoli, tra cui l’accesso al gioco da parte dei minori”. Inizia così, secondo fonti agipronews, la risposta del sottosegretario Giorgetti all’interrogazione dell’onorevole Americo Porfidia, del gruppo di Iniziativa Responsabile, che chiedeva di “intervenire con provvedimenti ed iniziative finalizzate ad arginare il dilagare del fenomeno del gioco tra i cittadini, informando questi ultimi dei rischi da dipendenza”.

Giorgetti prosegue elencando le iniziative attuate dai Monopoli di Stato, spesso di concerto e con il supporto di concessionari e operatori. Il sottosegretario ricorda l’attività di inibizione, per quanto riguarda il gioco on line, dei siti illegali che “consiste, sostanzialmente, in un reindirizzamento automatico verso una pagina web di Aams, operato dai provider su comunicazione specifica dell’amministrazione esclusivamente nei confronti degli utenti che intendono collegarsi a siti di gioco non autorizzati”. Tra le iniziative a difesa del consumatore “con particolare riferimento ai giovani, si evidenzia, in primo luogo, il canale dedicato creato in collaborazione con google su you tube, attivato nel mese di novembre e tarato per trasmettere, in un linguaggio a loro affine, il messaggio del gioco legale e responsabile”.

Citato anche il progetto triennale “Giovani e gioco”, avviato nell’anno scolastico 2009/2010 e rivolto agli studenti delle classi terza, quarta e quinta della scuola secondaria di secondo grado, ai loro insegnanti e agli operatori sanitari coinvolti nella prevenzione del gioco patologico”. Giorgetti prosegue citando la campagna “Il gioco è una cosa seria”, rientrante “nel progetto nazionale sulle dipendenze comportamentali e coordinato dalla Regione Piemonte, che ha avuto luogo in oltre 50 Comuni di 9 Regioni italiane nonché nelle province di Torino, Varese, Monza, Padova, Venezia, Rimini, Pesaro – Urbino, Roma, Salerno, Barletta, Trani – Andria, Taranto e Palermo” e l’accordo partito nel 2009 tra Federserd, Federazione Italiana degli Operatori dei Dipartimenti e dei Servizi delle Dipendenze, e Lottomatica Group, con il sostegno di Aams, da cui è nato il servizio di help line nazionale “Gioca Responsabile”. “Tale servizio prevede appunto una help line, ossia un numero verde (800 921 121) e un sito web www.giocaresponsabile.it”. Infine, il sottosegretario sottolinea che “a partire da settembre 2010, Aams ha affidato alla Rai la realizzazione di un piano annuale di comunicazione istituzionale non pubblicitario mirato alla valorizzazione delle caratteristiche del gioco legale e responsabile” e che la stessa amministrazione “ha svolto un ruolo di indirizzo e di supervisione nei confronti di tutti gli operatori e concessionari di gioco che, con l’obiettivo di promuovere un contesto di gioco equilibrato e moderato, sono stati invitati e sollecitati alla realizzazione di programmi di gioco responsabile che vengono poi condivisi e sottoposti all’approvazione dell’amministrazione. La stessa sollecitudine è stata richiesta agli operatori di gioco in relazione al tema dei minori al fine di promuovere la formazione e l’informazione sia verso la rete vendita che nei confronti dei giocatori sul rispetto dei divieti esistenti e sulla necessità e importanza che comunque il gioco non sia consentito ai minori in mancanza di un espresso divieto di legge.

Per quanto riguarda i concessionari, l’impegno viene profuso quotidianamente attraverso l’attività del personale di sala debitamente istruito, attraverso la proiezione delle campagne sul gioco sicuro, della promozione della ricerca tecnologica sugli apparecchi che consenta una tutela sempre maggiore, per esempio, permettendo di impostare un tempo massimo o un budget massimo di gioco, nonché attraverso la promozione di attività di studio di questa patologia nuova, definita dall’Istituto Superiore della Sanità “senza sostanza”.

   Ufficio Stampa ACADI

 

APPROFONDIMENTI
27 settembre 2023
  Di seguito l'intervista al Presidente Acadi - Associazione conce...
acadi it 3-it-20980-giorgetti-aams-impegnata-nella-prevenzione-della-dipendenza 003
20 settembre 2023
FORUM ACADI 2023 "IL GIOCO PUBBLICO ALLA SFIDA DELLA SOSTENIBILITA'" ...
acadi it 3-it-20980-giorgetti-aams-impegnata-nella-prevenzione-della-dipendenza 003
20 settembre 2023
FORUM ACADI 2023  PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITA' DEL CO...
acadi it 3-it-20980-giorgetti-aams-impegnata-nella-prevenzione-della-dipendenza 003
15 settembre 2023
Cui prodest? Un impianto normativo regionale sul gioco che evita in extremis l&#...
acadi it 3-it-20980-giorgetti-aams-impegnata-nella-prevenzione-della-dipendenza 003
Acadi
Associazione Concessionari di Giochi Pubblici
Privacy & Cookie Policy - Preferenze Cookie P.Iva 97472030580
Credits TITANKA! Spa © 2014