Ricerca avanzata

ITALIAN EGAMING MARKET 2011, MAGGI (ACADI)

“EVITARE SOVRAPPOSIZIONE CASINO’ GAMES-VLT PER TUTELARE INVESTIMENTI DEI CONCESSIONARI”

Roma, 16 giugno 2011 - Il gioco in Italia e in Europa, il calcio scommesse, le nuove concessioni online, l’arrivo del poker cash e dei casinò games e la possibile concorrenza con le Vlt. Di questi e altri temi si è parlato all’Italian eGaming Market 2011 organizzato da Business International. Sottotitolo: il poker cash e i casinò games raddoppieranno il mercato italiano. Siamo pronti?

Una domanda a cui si è tentato di rispondere durante le varie fasi della convention: Guido Berardis, direttore del Mercato interno e servizi finanziari della Commissione europea, Eduardo Antoja, ex presidente di Euromat, Massimo Passamonti, responsabile Area Giochi Confindustria, Giovanni Emilio Maggi, presidente di Acadi e i vertici di Aams come Luca Turchi, responsabile Ufficio Scommesse, e Andrea Bizzarri, dirigente dell’Ufficio Predisposizione della normativa di carattere generale.

Tanti i temi trattati: lo scenario normativo europeo del mercato del gioco online, lo scandalo calcio scommesse, l’evoluzione del mercato del gioco come modello e come concertazione, il mercato visto dai ‘nuovi entranti’ e dagli operatori già presenti, le innovative forme di marketing applicate al gaming. Naturalmente anche il rapporto con i nuovi giochi che presto entreranno sul mercato italiano. “Il Poker Cash e il Casinò online: Quali le nuove regole per il mercato italiano alla luce del Decreto pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 3 febbraio 2011?” è stato un convegno che ha attirato grande attenzione, non solo per il tema, ma anche per la formula: due relatori: Bizzarri, “portavoce” dell’istituzione Aams, e Maggi, “cassa di risonanza” dei timori di una categoria.

Il Presidente di Acadi, ha aperto il suo intervento con una premessa: “Il mercato del gioco lecito italiano conferma ancora una volta di essere all’avanguardia rispetto all’ambito europeo e mondiale, sia dal punto di vista gestionale, dove abbiamo una rete di connessione e di controllo degli apparecchi oggetto di studi dall’estero, sia dal punto di vista normativo, dove, seppur tra le mille difficoltà di un terreno ‘vergine’ si è andata a creare un corpo di leggi impensabili prima della svolta del 2004”.

“Dopo la recente novità delle videolotteries, stiamo per assistere ad un altro prorompente avvio sul mercato: quello del poker cash e dei casinò games – ha proseguito nel suo intervento il Maggi - al di là delle ricerche e delle applicazioni tecnologiche poste dietro l’utilizzo e il posizionamento di queste macchine, quello che oggi conta dire, è che questa nuova offerta, unita alle Vlt, copre il 95% della potenziale domanda dei consumatori. In modo più esplicito: un giocatore che trova soddisfazione nelle nostre sale, non andrà a cercare altrove, ovvero nel gioco illegale, il suo divertimento. In questo modo, abbiamo certamente compiuto un ulteriore importante passo avanti nella lotta all’illegalità e nella tutela del consumatore”.

Il Presidente di Acadi ha concluso il suo intervento lanciando una domanda con tanti spazi vuoti ancora da scrivere: “Se possiamo essere soddisfatti di tale risultato, non possiamo però dimenticare che la nascita dei casinò games ha di fatto creato una sovrapposizione fra questi e le Vlt nell’area dei cosiddetti ‘giochi a rulli’ e non possiamo nemmeno dimenticare che per la sola acquisizione dei diritti delle Vlt i concessionari hanno investito oltre 850 milioni di euro ed è per questo motivo - e in considerazione del fatto che siamo a metà del lavoro di avvio del mercato delle Vlt con ancora almeno il 50% degli apparecchi da installare – che chiediamo al Governo e ad Aams la giusta tutela temporale e giuridica per evitare che un investimento così importante e un’attività organizzativa cosi lunga, difficile e complessa, anche dal punto di vista dei rapporti col territorio, possa subire dei contraccolpi negativi”.

Di seguito il link al video dell’intervento del Presidente di Acadi, Giovanni Emilio Maggi, ripreso dal sito gioco news.it, partner dell’iniziativa.

http://www.gioconews.it/video/online/intervento-giovanni-emilio-maggi-acadi.html

    Ufficio Stampa ACADI

APPROFONDIMENTI
13 febbraio 2024
Si è tenuta questa mattina l'audizione presso la VI Commissione Fi...
acadi it 3-it-20989-italian-egaming-market-2011-maggi-(acadi) 003
7 febbraio 2024
Si è tenuta questa mattina l'audizione presso la VI Commi...
acadi it 3-it-20989-italian-egaming-market-2011-maggi-(acadi) 003
29 gennaio 2024
Il Tar Emilia Romagna censura l’effetto espulsivo regionale smentendo le ...
acadi it 3-it-20989-italian-egaming-market-2011-maggi-(acadi) 003
Acadi
Associazione Concessionari di Giochi Pubblici
Privacy & Cookie Policy - Preferenze Cookie P.Iva 97472030580
Credits TITANKA! Spa