Ricerca avanzata

A LUGLIO SPESI PER GIOCARE 1,4 MILIARDI

Roma, 8 settembre 2011 - Mese di luglio positivissimo per quanto riguarda il settore dei giochi in Italia. Complessivamente gli appassionati di gioco hanno speso per giocare a luglio circa 1,4 miliardi di euro ottenendo in vincite un totale di 4,6 miliardi di euro. Su una raccolta globale di 6 miliardi di euro (+33,3% rispetto luglio 2010) a dominare il mercato sono stati sempre gli apparecchi da intrattenimento che a luglio hanno incassato 3,6 miliardi di euro, trainati dalle Videolotterie che hanno raccolto oltre 1,1 miliardi di euro. Newslot e Vlt hanno dispensato in vincite rispettivamente 2,8 miliardi e 1 miliardo di euro, mentre la spesa effettiva investita è stata pari a 728 milioni di euro per gli apparecchi da intrattenimento e 139 milioni per le videolotterie. Il secondo posto del podio, per raccolta, è di appannaggio delle Lotterie (753 milioni di euro), seguite in terza posizione e a pari merito da Lotto e Skill Games che a luglio hanno fatto registrare introiti per 556 milioni di euro. Poco successo ancora per l’ippica (103 milioni di euro) ma vanno bene Superenalotto (204 milioni), giochi a base sportiva (160 milioni) e Bingo (147 milioni). Oltre alle slot, infine, a premiare di più sono state Lotterie (606 milioni di euro) e Skill Games (529 milioni di euro), soprattutto per questi ultimi da notare che la spesa netta dei giocatori è stata di appena 27 milioni di euro.


                                                                                                                                         Ufficio Stampa ACADI

APPROFONDIMENTI
Acadi
Associazione Concessionari di Giochi Pubblici
Privacy & Cookie Policy - Preferenze Cookie P.Iva 97472030580
Credits TITANKA! Spa