Ricerca avanzata

DIAMARE, GRANDI PASSI AVANTI NEL SETTORE

Roma, 12 ottobre 2011 E’ intervenuto alla presentazione della 39° edizione di Enada Roma - fiera internazionale del gaming, aperta oggi nella Capitale e in programma fino a venerdì 14 ottobre - anche il dirigente Ufficio apparecchi da intrattenimento presso i Monopoli di Stato, Davide Diamare.


"Sono state tante le novità che hanno interessato il comparto, almeno in questi miei primi 9 mesi di attività presso l'ufficio apparecchi. Di passi avanti, quindi, ne sono stati  compiuti: abbiamo lavorato molto alla redazione dei documenti di gara per slot e videolotterie. Gara attesa, che va avanti, e che ci dirà chi saranno i concessionari di Stato a gestire la Rete per i prossimi 9 anni. Ma - spiega Diamare - non ci siamo fermati a quello. Senza dubbio abbiamo lavorato con attenzione anche all'albo della filiera, un ulteriore passo in avanti per garantire legalità nel settore e che sarà pubblicato a dicembre. Tutti entro il 31 ottobre dovranno iscriversi: tutti i soggetti della filiera dell'automatico italiano dovranno essere registrati in questo albo unico di settore, che ne sancisce ulteriore riconoscimento. C'è stato anche il decreto sui parametri numerici di installazione delle macchine da gioco: il cosiddetto decreto sul contingentamento, che pure permetterà di rafforzare l'opera di contrasto all'illegale e il controllo sul territorio non solo definendo precisi parametri  di installazione degli apparecchi, ma soprattutto chiarendone anche la posizione, l'individuazione fisica" ha concluso Diamare.


Ufficio Stampa ACADI

APPROFONDIMENTI
Acadi
Associazione Concessionari di Giochi Pubblici
Privacy & Cookie Policy - Preferenze Cookie P.Iva 97472030580
Credits TITANKA! Spa