Ricerca avanzata

CONFINDUSTRIA PRESENTA CODICE PUBBLICITÀ

Roma, 19 aprile 2012 - La Federazione Sistema Gioco Italia - nata all'interno di Confindustria per rappresentare le aziende della filiera del gioco - ha illustrato nel corso dell'audizione che si è tenuta oggi presso la XII Commissione Affari Sociali della Camera il codice di regolamentazione della comunicazione commerciale sui giochi.


Il testo è stato approvato dall'Assemblea della Federazione lo scorso 30 marzo, con questa iniziativa si punta a individuare con le istituzioni un percorso comune che porti all'adozione del codice da parte di tutti i concessionari che operano in Italia. Il codice è un documento che contiene regole chiare e concrete a cui i concessionari dei giochi dovranno attenersi nelle loro attività di comunicazione commerciale.


In particolare, si intende garantire una comunicazione responsabile, trasparente e corretta, che tuteli in particolare i minori. Oltre a essere in linea con le leggi sulle comunicazioni commerciali e con le normative che regolano il settore dei giochi in Italia, il codice si ispira anche ai principi contenuti nelle "Linee Guida per la Pubblicità e il Marketing" della European Lotteries Association del marzo 2012, nonché alle principali best practice internazionali. Ed è stato concepito per poter essere applicato ai diversi ambiti della comunicazione commerciale tra cui, annunci pubblicitari su televisione, stampa, cinema, radio e internet, pubblicità outdoor (ad esempio, manifesti pubblicitari), materiali promozionali nei punti vendita.


Il codice - già presentato ai Monopoli di Stato - è il primo passo concreto per iniziative sempre più efficaci nella promozione della sicurezza del gioco e della prevenzione di problematiche di carattere sociale, che la Federazione mette a disposizione di tutte le forze politiche, in particolare del ministro per la Cooperazione internazionale e l'Integrazione Andrea Riccardi e del ministro della Salute Renato Balduzzi, con l'obiettivo e l'auspicio di avviare un costruttivo confronto istituzionale. "Il codice vuol essere l'inizio di un percorso di collaborazione con le istituzioni che porti all'introduzione di nuove regole per campagne pubblicitarie, sempre più attente a comportamenti responsabili" ha commentato Massimo Passamonti, presidente di Sistema Gioco Italia. "Per questo proponiamo un percorso di lavoro congiunto con AAMS e i ministri Riccardi e Balduzzi, per approfondire tutte le principali tematiche del settore dei giochi".


Ufficio Stampa ACADI

APPROFONDIMENTI
17 giugno 2024
Un altro cortocircuito della giurisprudenza nelle argomentazioni sugli strume...
acadi it 3-it-24487-confindustria-presenta-codice-pubblicit 003
10 giugno 2024
Cortocircuito istituzionale tra Regione Lazio e Roma Capitale.  Anche do...
acadi it 3-it-24487-confindustria-presenta-codice-pubblicit 003
30 maggio 2024
Secondo Acadi dopo anni dalla loro entrata in vigore le norme appronta...
acadi it 3-it-24487-confindustria-presenta-codice-pubblicit 003
Napoli, 30 maggio 2024
Oggi 30 maggio 2024 abbiamo presenziato con il Presidente al Convegno &ldq...
acadi it 3-it-24487-confindustria-presenta-codice-pubblicit 003
Acadi
Associazione Concessionari di Giochi Pubblici
Privacy & Cookie Policy - Preferenze Cookie P.Iva 97472030580
Credits TITANKA! Spa