Ricerca avanzata

BANDO SLOT, ALLO STATO 135 MILIONI

Roma, 21 dicembre 2011 - Il bando di gara per le concessioni degli apparecchi da intrattenimento (NewSlot e Videolotteries) è stato pubblicato a metà agosto sulla Gazzetta Ufficiale Europea. Le concessioni hanno una durata di 9 anni. Gli aggiudicatari devono pagare un gettone di ingresso di 100 euro per ciascuna NewSlot (il bando prevedeva una dotazione minima di 5mila macchine) e di 15mila euro per ciascuna Vlt (minimo 350 macchine).


Secondo le stime del Governo, la gara deve portare nelle casse dello Stato 135 milioni di euro: 35 milioni proverranno dai vecchi concessionari, mentre si stima che altri 100 milioni proverranno dall'allargamento della rete con l'arrivo delle nuove Slot e Vlt. I soggetti aggiudicatari, per procedere alla stipula della convenzione, devono costituirsi in società di capitali con sede in uno degli stati dello Spazio economico europeo con capitale sociale interamente versato non inferiore a 1.000.000 di euro anteriormente al rilascio della concessione e alla sottoscrizione della relativa convenzione. Il candidato deve aver conseguito nel biennio 2009-2010 complessivamente un fatturato pari ad almeno 30 milioni di euro. Come operatore di gioco, invece, pari ad almeno 10 milioni di euro. Inoltre gli operatori devono essere in grado di soddisfare la gestione di almeno 2.500 punti terminali.


Ufficio Stampa ACADI

APPROFONDIMENTI
15 luglio 2024
Un cimitero deve essere considerato un luogo sensibile perché frequent...
acadi it 3-it-22175-bando-slot-allo-stato-135-milioni 003
17 giugno 2024
Un altro cortocircuito della giurisprudenza nelle argomentazioni sugli strume...
acadi it 3-it-22175-bando-slot-allo-stato-135-milioni 003
10 giugno 2024
Cortocircuito istituzionale tra Regione Lazio e Roma Capitale.  Anche do...
acadi it 3-it-22175-bando-slot-allo-stato-135-milioni 003
Acadi
Associazione Concessionari di Giochi Pubblici
Privacy & Cookie Policy - Preferenze Cookie P.Iva 97472030580
Credits TITANKA! Spa