Ricerca avanzata

DECRETO FISCALE, GLI EMENDAMENTI DEL PDL

Roma, 19 marzo 2012 - Sono numerosi gli emendamenti al decreto fiscale, relativi ai giochi, presentati dal Pdl; molti di questi sono firmati dai senatori Stefano De Lillo e Giuseppe Valentino. In particolare, De Lillo chiede, che venga soppresso il divieto di partecipazione alle gare per le concessioni anche in caso di condanna per il coniuge e i parenti fino al terzo grado, che presenterebbe "profili di incostituzionalità in quanto, oltre a essere in palese contrasto con il principio della responsabilità penale personale, comprime il principio della libertà dell'iniziativa economica privata".


Lo stesso senatore ha presentato poi altri emendamenti in cui chiede l'abrogazione della norma secondo cui i concessionari delle scommesse sportive a quota fissa che abbiano conseguito percentuali di restituzione in vincite inferiori all'80% sono tenuti a versare all'erario il 20% della differenza lorda così maturata; in cui dispone l'abrogazione che istituiscono il Bet Exchange.


De Lillo ha poi presentato due emendamenti relativi al poker live: in uno chiede il rinvio dei termini della gara, nel secondo chiede l'abrogazione del poker live in quanto "si tratta di un gioco ad elevata pericolosità sociale". Sempre De Lillo chiede in altri emendamenti la soppressione dell'extra tassazione sulle scommesse, l'eliminazione per i concorsi pronostici a distanza della corresponsione del diritto fisso, la stabilizzazione del meccanismo di tassazione del Bingo che "ha avuto effetti positivi sul gettito e sulle attività di gioco".


Il senatore del Pdl Giuseppe Valentino ha presentato invece alcuni emendamenti in cui chiede l'abrogazione dell'estensione ai parenti (tranne che per il coniuge "non separato") per le certificazioni antimafia e i divieti di partecipazione alle gare, e la dicitura "ovvero imputato o indagato".


Infine, i senatori Bonfrisco ed Esposito chiedono che i contenziosi tra AAMS e ASSI siano definiti "con il pagamento di una somma dal 10% al 20% del danno quantificato nella sentenza di primo grado".


                                                                                                                                   Ufficio Stampa ACADI

APPROFONDIMENTI
13 febbraio 2024
Si è tenuta questa mattina l'audizione presso la VI Commissione Fi...
acadi it 3-it-24428-decreto-fiscale-gli-emendamenti-del-pdl 003
7 febbraio 2024
Si è tenuta questa mattina l'audizione presso la VI Commi...
acadi it 3-it-24428-decreto-fiscale-gli-emendamenti-del-pdl 003
29 gennaio 2024
Il Tar Emilia Romagna censura l’effetto espulsivo regionale smentendo le ...
acadi it 3-it-24428-decreto-fiscale-gli-emendamenti-del-pdl 003
Acadi
Associazione Concessionari di Giochi Pubblici
Privacy & Cookie Policy - Preferenze Cookie P.Iva 97472030580
Credits TITANKA! Spa