Ricerca avanzata

La posizione di ACADI sulla proroga della Legge Puglia

29 ottobre 2018
Di seguito le dichiarazioni del Presidente di ACADI Geronimo Cardia sulla proroga della legge Puglia riportate dall’Ansa.
Un tavolo di confronto con il governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano, per valutare la proroga della legge sul gioco pubblico è stato chiesto dall'associazione dei concessionari del gioco Acadi in vista dell'imminente entrata in vigore della legge regionale che adotta il principio del 'distanziometro'. Si tratta, ricorda la testata specializzata Gioconews, del divieto di installare prodotti di gioco entro una certa distanza (500 metri, ndr) da luoghi sensibili come scuole o ospedali. Per l'associazione, la norma "è in grado di determinare conseguenze nefaste sul piano della mancata tutela della salute e del risparmio dei cittadini utenti, dell'ordine pubblico, del gettito erariale, dell'impresa e del lavoro". "Nel caso della Regione Puglia (come in quello di molte altre regioni) – precisa una nota - l'estensione del raggio di inibizione è talmente ampia da rendere "vietata la sostanziale totalità del territorio". Per Acadi si tratta di un "errore tecnico" contenuto nella legge regionale, che nell'intento di limitare l'offerta finisce col vietarla pressoché completamente.

Nella lettera indirizzata al presidente della Regione Puglia, agli assessori della Giunta regionale e ai consiglieri regionali, l'associazione chiede quindi di poter illustrare in un tavolo di confronto "valutazioni scientifiche sull'inidoneità di un distanziometro espulsivo a contrastare il disturbo da gioco d'azzardo e sul rischio che il medesimo vada addirittura contro lo scopo della norma istitutiva". Precisa anche come la proroga "non sia un mero spostamento in avanti del problema" ma "lo strumento necessario all'Amministrazione per potere fare le giuste riflessioni tecniche preventive sull'applicazione in concreto della misura e dell'errore tecnico che la vizia nonché sulle relative conseguenze che da tempo vengono sintetizzate nel concetto di 'effetto espulsivo'.

Lettera inviata da ACADI alla Regione Puglia il 26 ottobre 2018 - PDF
 
APPROFONDIMENTI
16 febbraio 2024
In questo articolo ripercorriamo i contenuti di una recente sentenza del Consigl...
acadi it 3-it-288595-la-posizione-di-acadi-sulla-proroga-della-legge-puglia 001
13 febbraio 2024
Si è tenuta questa mattina l'audizione presso la VI Commissione Fi...
acadi it 3-it-288595-la-posizione-di-acadi-sulla-proroga-della-legge-puglia 001
7 febbraio 2024
Si è tenuta questa mattina l'audizione presso la VI Commi...
acadi it 3-it-288595-la-posizione-di-acadi-sulla-proroga-della-legge-puglia 001
29 gennaio 2024
Il Tar Emilia Romagna censura l’effetto espulsivo regionale smentendo le ...
acadi it 3-it-288595-la-posizione-di-acadi-sulla-proroga-della-legge-puglia 001
Acadi
Associazione Concessionari di Giochi Pubblici
Privacy & Cookie Policy - Preferenze Cookie P.Iva 97472030580
Credits TITANKA! Spa