Ricerca avanzata

Enada 2024 - Convegno "Luci e ombre del riordino del gioco pubblico", Rimini

12 marzo 2024

Geronimo Cardia, Presidente Acadi (Associazione dei concessionari dei giochi pubblici), è intervenuto questa mattina alla 36esima edizione della Fiera del gaming, Enada Primavera 2024 durante il convegno "Luci e ombre del riordino del gioco pubblico", queste le sue parole:

Il giorno dopo l’approvazione del decreto legislativo sull’online “Ora, senza indugio, deve portarsi a termine il riordino del territorio: anche la Delega Fiscale ne voleva uno unitario e complessivo per tutto il comparto. E ciò non solo a tutela dell’integrità delle imprese e dei posti di lavoro impegnati nelle filiere del comparto del territorio ma, ancor prima, per la tutela effettiva dell’utente, che si attende un contrasto al Disturbo da gioco d’azzardo coordinato e non settoriale, per il mantenimento dei presidi di legalità sui territori, assicurati per lo più dalla rete generalista del territorio, e per il mantenimento dei livelli di gettito erariale, assicurato in larga parte proprio da quest’ultima”.












Dicono di noi

La Repubblica, 12.03.2024
Riordino giochi, l’appello del settore da Enada 2024
Leggi l'articolo

Gioconews, 12.03.2024
Enada primavera 2024, Cardia (Acadi): 'Disallineamento riordino è il primo dei problemi'
Leggi l'articolo

Jamma, 12.03.2024
Enada 2024, Cardia (ACADI): “Giochi, dopo approvazione Dl online urge occuparsi del territorio”
Leggi l'articolo

Agipronews, 12.03.2024
Riordino giochi a Enada 2024
Leggi l'articolo

Agimeg, 12.03.2024
Cardia (Acadi): “Il disallineamento del riordino dell’online e del fisico è un grave problema e potrebbe creare una perdita di gettito erariale”
Leggi l'articolo
 

Lanci di agenzia
GIOCHI: ACADI "DOPO APPROVAZIONE DL ONLINE OCCUPARSI DEL TERRITORIO"
(ITALPRESS) - Il giorno dopo l'approvazione del decreto legislativo sull'online "ora, senza indugio, deve portarsi a termine il riordino del territorio: anche la delega fiscale ne voleva uno unitario e complessivo per tutto il comparto. E ciò non solo a tutela dell'integrità delle imprese e dei posti di lavoro impegnati nelle filiere del comparto del territorio ma, ancor prima, per la tutela effettiva dell'utente, che si attende un contrasto al Disturbo da gioco d'azzardo coordinato e non settoriale, per il mantenimento dei presidi di legalità sui territori, assicurati per lo più dalla rete generalista del territorio, e per il mantenimento dei livelli di gettito erariale, assicurato in larga parte proprio da quest'ultima". Così Geronimo Cardia, presidente di Acadi, durante il suo intervento al convegno alla 36ma edizione della Fiera del gaming, Enada Primavera 2024, in corso a Rimini. (ITALPRESS).

Acadi, dopo ok a dl giochi urge occuparsi subito del territorio Acadi, dopo ok a dl giochi urge occuparsi subito del territorio (ANSA) - ROMA, 12 MAR - Il giorno dopo l'approvazione del decreto legislativo sull'online "senza indugio, deve portarsi a termine il riordino del territorio: anche la Delega Fiscale ne voleva uno unitario e complessivo per tutto il comparto. E ciò non solo a tutela dell'integrità delle imprese e dei posti di lavoro impegnati nelle filiere del comparto del territorio ma, ancor prima, per la tutela effettiva dell'utente, che si attende un contrasto al Disturbo da gioco d'azzardo coordinato e non settoriale, per il mantenimento dei presidi di legalità sui territori, assicurati per lo più dalla rete generalista del territorio, e per il mantenimento dei livelli di gettito erariale, assicurato in larga parte proprio da quest'ultima". E' quanto ha dichiarato Geronimo Cardia, presidente di Acadi (Associazione dei concessionari dei giochi pubblici), durante il suo intervento al convegno "Luci e ombre del riordino del gioco pubblico" alla 36esima edizione della Fiera del gaming, Enada Primavera 2024, in corso a Rimini. (ANSA).

GIOCHI, ACADI: DOPO OK A DLGS SU ONLINE URGE OCCUPARSI DEL TERRITORIO (Public Policy) - Roma, 12 mar - Il giorno dopo l'approvazione del decreto legislativo sull'online "ora, senza indugio, deve portarsi a termine il riordino del territorio: anche la Delega Fiscale ne voleva uno unitario e complessivo per tutto il comparto. E ciò non solo a tutela dell'integrità delle imprese e dei posti di lavoro impegnati nelle filiere del comparto del territorio ma, ancor prima, per la tutela effettiva dell'utente, che si attende un contrasto al disturbo da gioco d'azzardo coordinato e non settoriale, per il mantenimento dei presidi di legalità sui territori, assicurati per lo più dalla rete generalista del territorio, e per il mantenimento dei livelli di gettito erariale, assicurato in larga parte proprio da quest'ultima". Lo ha dichiarato Geronimo Cardia, presidente di ACADI (Associazione dei concessionari dei giochi pubblici), durante il suo intervento al convegno "Luci e ombre del riordino del gioco pubblico" alla 36esima edizione della Fiera del gaming, Enada Primavera 2024, in corso a Rimini. (Public Policy)
APPROFONDIMENTI
17 giugno 2024
Un altro cortocircuito della giurisprudenza nelle argomentazioni sugli strume...
acadi it 3-it-349582-enada-2024-convegno-luci-e-ombre-del-riordino-del-gioco-pubblico-rimini 003
10 giugno 2024
Cortocircuito istituzionale tra Regione Lazio e Roma Capitale.  Anche do...
acadi it 3-it-349582-enada-2024-convegno-luci-e-ombre-del-riordino-del-gioco-pubblico-rimini 003
8 giugno 2024
Sabato 8 giugno si è svolta la serata di raccolta fondi in favore de...
acadi it 3-it-349582-enada-2024-convegno-luci-e-ombre-del-riordino-del-gioco-pubblico-rimini 003
Acadi
Associazione Concessionari di Giochi Pubblici
Privacy & Cookie Policy - Preferenze Cookie P.Iva 97472030580
Credits TITANKA! Spa